Regolarizzazione migranti: passo avanti ma non sia solo uno spot

COMUNICATO

 

Un passo avanti nella direzione dei diritti e della legalità. Il decreto sulla regolarizzazione temporanea dei lavoratori stagionali migranti accoglie finalmente la richiesta che INTERSOS ha sostenuto insieme alle organizzazioni del territorio, del sociale e del lavoro. Nei prossimi mesi terremo alta la nostra attenzione: continueremo a lavorare sul campo e nei campi per garantire il diritto alla salute dei braccianti.

E, insieme continueremo a chiedere che non sia un provvedimento spot, figlio del compromesso che certo si legge in alcune scelte parziali, ma l’inizio di un processo di cambiamento reale e duraturo, che non risponda solo a un interesse economico e produttivo del momento, ma promuova la piena dignità umana e del lavoro.

 

Flavia Melillo
Flavia Melillo

ULTIME NOTIZIE