INTERSOS 24: il ritorno economico e sociale generato in un anno è del 162%
La misurazione dell’impatto sociale generato delle attività svolte dalle organizzazioni e dagli enti no profit è oggi al centro di studi e dibattiti per il ruolo sempre più rilevante che tali enti rivestono nel sistema di welfare moderno.
Questi ultimi sono a loro volta consapevoli di dover assumere in maniera rigorosa una responsabilità e un’affidabilità verso le comunità di riferimento e di dover offrire una valutazione quali-quantitativa dell’impatto generato da ogni euro investito nelle attività.
.
Da questa convinzione è nata la collaborazione tra INTERSOS e l’Università La Sapienza di Roma, il cui risultato è la pubblicazione del Rapporto “L’impatto economico e sociale generato dal progetto Ambulatorio INTERSOS24 nel territorio di riferimento”.
.
L’Ambulatorio Sociale è un centro di cure primarie e promozione della salute transculturale attivo a Torre Spaccata dall’ottobre del 2017. In sinergia con le ASL di Roma2, con l’Assessorato alle Politiche Sociali del VI Municipio e con la rete di associazioni di cittadini del quartiere, fornisce assistenza medica di base, specialistica per la tutela e la promozione della salute materno – infantile, orientamento socio-sanitario ai servizi del territorio a bassa soglia d’accesso.
I servizi offerti sono rivolti alla popolazione residente, italiana o straniera, e alla popolazione migrante transitante nel territorio romano.
.
La valutazione è stata elaborata seguendo la metodologia SROI (Ritorno Sociale sull’investimento), uno strumento orientato a valutare il cambiamento effettivamente vissuto dai destinatari degli interventi e dall’intero territorio, stimando gli effetti che queste attività producono sugli indicatori di sviluppo sociale ed economico.
Attraverso il percorso di valutazione è stata realizzata una Mappa del Cambiamento attraverso la quale sono stati classificati e stimati gli impatti positivi che il progetto ha generato nel breve e medio periodo in termini di “ritorno” economico e sociale per ogni euro investito nel progetto.
.
Nel 2018 quindi il Ritorno Sociale generato dal progetto Ambulatorio Sociale – inteso come rapporto tra outcome netto (impatto sociale) e input è stimato pari a 1,62 euro. In altre parole per ogni euro investito, si è valutato che il progetto ha generato nel 2018 un ritorno economico e sociale del 162%.
Il Ritorno Sociale Atteso generato dal progetto per il periodo 2018-2022 è stimato pari a 4,70 euro. In altre parole si è stimato che ogni euro investito nel progetto genererà nel quinquennio un ritorno economico e sociale minimo del 470%.
.
Per approfondire le attività del centro e la valutazione dell’impatto sociale scarica le pubblicazioni:
.
Stefania Donaera
Stefania Donaera
Press Officer, INTERSOS

ULTIME NOTIZIE

RICEVI GRATUITAMENTE IL LIBRO DI GINO LEONCINO