Annual Report e Bilancio INTERSOS 2017 | INTERSOS

L’impegno dell’organizzazione e l’utilizzo delle risorse nel 2017, per essere sempre in prima linea, in Italia e nel Mondo.

Il 2017 ha rappresentato un ulteriore anno di crescita per INTERSOS, sia dal punto di vista delle risorse che dal punto di vista finanziario: il budget per progetti umanitari è cresciuto fino a 63 milioni di euro.
“Seguendo i progressi degli anni precedenti INTERSOS è riuscita a consolidare ulteriormente il suo ruolo e il suo profilo di organizzazione impegnata in contesti sempre più in prima linea, aumentando quindi le sue attività salva-vita, soprattutto nel settore della salute e della nutrizione” dichiara Kostas Moschochoritis, Segretario Generale di INTERSOS. “L’organizzazione ha fornito assistenza a persone in fuga dalla repressione, dalla povertà o dalla violenza, e in molti casi soggette a nuove forme di violenza, sfruttamento o pericolo, a causa della chiusura dei confini. L’apertura di una nuova operazione in Libia si inserisce in questa direzione”.
Un altro passo importante è stato il processo che ha portato alla definizione della nuova Strategia Triennale 2018-2020 di INTERSOS che definisce le ambizioni e gli obiettivi che l’organizzazione ha deciso di porsi per il prossimo triennio.
In un anno nel quale i bisogni umanitari hanno raggiunto i più alti livelli di sempre, con 65,6 milioni di persone sfollate a causa di conflitti e violenze e 22,5 milioni di rifugiati, grazie ai suoi progetti in 17 paesi, Italia inclusa, INTERSOS è riuscita a portare aiuto a oltre 2 milioni di persone.
“Senza dubbio, questa crescita è stata possibile grazie a determinate caratteristiche proprie di INTERSOS, tra cui la volontà di essere sempre in prima linea nelle emergenze, nonostante le difficoltà del contesto” sostiene Alda Cappelletti, Direttrice Programmi INTERSOS. “Il nostro modus operandi sul campo, basato sulla prossimità alle popolazioni in difficoltà, ha contribuito sicuramente al raggiungimento di questo risultato, insieme alla nostra capacità di collaborare efficacemente con gli attori locali e alla presenza di uno staff profondamente legato alla missione e ai valori dell’organizzazione e motivato nel lavoro quotidiano”.
Internamente, il 2017 è stato segnato da due momenti fondamentali: la pubblicazione della INTERSOS Global Child Protection Policy e della Normativa per la Prevenzione dello Sfruttamento e degli Abusi Sessuali (Protection from Exploitation and Sexual Abuse Policy).
“Un passo estremamente rilevante per l’organizzazione” dichiara Paolo Tartaglia, Responsabile Internal Audit e Accountability INTERSOS, “che riafferma l’impegno al rispetto per le politiche e per gli standard internazionali in materia e mira ad aumentare ulteriormente la trasparenza e la responsabilità che l’organizzazione ha da sempre verso il suo staff e soprattutto verso i beneficiari”.

Annual Report 2017_ITA

Stefania
Stefania

ULTIME NOTIZIE

INTERSOS insieme a EuropeanSolidarity

Facebook Twitter Google+ COMUNICATO STAMPA #EuropeanSolidarity. Una grande mobilitazione nelle piazze europee il 27 giugno per chiedere ai governi Ue di cambiare il regolamento di Dublino. www.europeansolidarity.eu Il 27 giugno una grande mobilitazione europea per…

leggi tutto