Covid 19: in prima linea con i più vulnerabili

L’impatto dell’emergenza legata alla pandemia COVID-19 rappresenta una sfida per ciascuno di noi. Anche per una organizzazione umanitaria come la nostra.

UN INTERVENTO STRAORDINARIO DI PREVENZIONE

Allo stesso tempo, ci siamo chiesti in che modo essere attivamente vicini ai nostri concittadini e abbiamo deciso di avviare un intervento straordinario di prevenzione primaria e precoce del COVID-19 potenziando l’azione dei nostri team medici e delle unità mobili in aree di esclusione sociale a Roma e nella Provincia di Foggia.

L’AZIONE UMANITARIA NON SI FERMA

Il nostro dovere è garantire la continuità dei programmi di aiuto che stiamo portando avanti nel mondo e l’assistenza alle persone in stato di bisogno. In tutte le nostre missioni stiamo lavorando per garantire il proseguimento delle attività, a partire dagli interventi salvavita, introducendo procedure per la prevenzione della diffusione del virus, adeguando i progetti in corso e avviando progetti speciali di prevenzione.

Ecco come ci stiamo organizzando per far pronte a questa crisi

In osservanza del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, abbiamo deciso di chiudere fino a nuove indicazioni i nostri uffici di Roma e Milano, garantendo il proseguimento delle attività attraverso lo smart working, evitando e prevenendo ogni comportamento potenzialmente a rischio, e contribuendo attivamente alla tutela della salute collettiva.

La nostra azione umanitaria non si ferma. Non fermarti neanche tu!

RIMANI IN CONTATTO CON NOI

LEGGI ANCHE